/ Attualità

Attualità | 03 aprile 2024, 18:24

Tra gli yacht lussuosi anche una discarica e moto abbandonate

Vecchi contenitori della spazzatura e anche sacchetti di rifiuti

Tra gli yacht lussuosi anche una discarica e moto abbandonate

Le rane nello stagno sono solo l’aspetto più ecologico dell’area. Per il resto tra odori nauseabondi e rifiuti di ogni tipo il retroporto dell’approdo turistico di Imperia è un colpo al cuore.

Tra gli scheletri di quello che doveva essere la cornice lussuosa per gli yacht ormeggiati in banchina spuntano i vecchi contenitori dell’immondizia, topi, sacchetti dei rifiuti, ma anche plastica e materiali inerti di dubbia provenienza.

Ma la ciliegina sulla torta è rappresentata sicuramente da un vecchio scooter. Un mezzo a due ruote parcheggiato in bella vista a cui mancano targa, cruscotto, cavi, luci e specchietti. E’ stato rubato? E’ stato abbandonato? 

Forse incrociando i dati del telaio di quel poco che è rimasto magari qualcosa di più si potrebbe sapere. Ma al di là di tutto forse sarebbe necessario che qualcuno mettesse mano alla situazione.

La zona è frequentata da turisti e imperiesi che passeggiano sulle banchine per ammirare le lussuose imbarcazioni e di certo non è un bel vedere se, quando voltano le spalle, si trovano davanti ad una discarica di rifiuti e ferri vecchi.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium