/ Politica

Politica | 31 agosto 2023, 15:21

Europa Verde - Verdi Liguria contro la mostra di animali a Diano Marina

Intervento di Loredana Gallo, co-portavoce locale del partito

Europa Verde - Verdi Liguria contro la mostra di animali a Diano Marina

Europa Verde - Verdi Liguria interviene in merito alla mostra provinciale di animali da caccia, da cortile e da compagnia in programma domenica a Diano Marina.

 

Anche quest’anno a Diano Marina, domenica 3 settembre, si tiene la mostra provinciale degli animali da caccia, da cortile e da compagnia - afferma Loredana Gallo, co-portavoce di Europa Verde - Verdi Savona - il Comune concede il suo patrocinio a questo evento proprio ai cacciatori, i quali durante la stagione venatoria uccideranno volatili ed altre specie di selvatici. Come già riportato dall’Avvocato Elisa Scarpino sulla rivista Diritti degli animali “questi volatili, rinchiusi per tutta la vita in una gabbia, vengono collocati in prossimità dell’area di tiro affinché i loro simili, riconoscendone il suono vocale, si avvicinino e possano essere colpiti facilmente dalle doppiette. Per svolgere questa funzione, i volatili vengono collocati per tutta la durata della primavera e dell’estate in scantinati al buio e al freddo, all’interno di gabbiette di circa trenta centimetri, spesso in precarie condizioni igieniche, senza sia loro più permesso il volo con conseguente atrofizzazione delle ali o piaghe alle zampe. Come mai sono collocati al buio, vi domanderete? Per indurli a scambiare le stagioni dell’autunno e dell’inverno (quelle di caccia) con la primavera e l’estate. Il volatile, infatti, chiuso al buio durante i mesi più caldi, avrà l’impressione di trovarsi in inverno. Quando vedrà la luce, sempre in gabbia e posizionato nella zona dell’appostamento, comincerà ad emettere i propri suoni caratteristici, attirando nella trappola i suoi simili e svolgendo quella è che la funzione del richiamo vivo. Ciò avverrà fino alla sua morte, che avverrà a breve, perché raramente i richiami, date le condizioni in cui vengono ristretti, vivono a lungo”. 

Nonostante questa sia, evidentemente, una pratica crudele, brutale, non giustificata e non giustificabile, essa è ancora legale e si assiste a tentativi di allargarne la portata” conclude Gallo.

 

 

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium