/ Politica

Politica | 28 settembre 2023, 09:26

Consiglio comunale a Imperia, il sindaco Scajola ricorda il comandante Flavio Serafini

"È stato il principale artefice e promotore del museo"

Consiglio comunale a Imperia, il sindaco Scajola ricorda il comandante Flavio Serafini

In apertura del consiglio comunale il sindaco Claudio Scajola ha ricordato anche il comandante Flavio Serafini: "In questi stessi giorni ci ha lasciato il comandante Flavio Serafini, ho letto diverse dichiarazioni rilasciate in memoria di quest’uomo, voglio ricordarne due aspetti. Nel 1983 ero un giovane sindaco, e su sua proposta abbiamo organizzato il primo Congresso Mondiale dei Capes Hornes. In quell’occasione è stato inaugurato il monumento che si erge all’ingresso del porto di Porto Maurizio. Grazie a lui la Vespucci entrò in banchina a Oneglia.

Nel ’78 il Comune con deliberazione della giunta, il sindaco era Alessandro Scajola, diede alla Compagnia dell’ulivo una sede per poter iniziare la loro attività, con l’idea di fare il museo navale nella città. Chi mise mano alla raccolta del materiale fu Serafini. Una raccolta, anche confusa, di materiale diverso, in attesa di catalogazione, posizionato prima in uno spazio che era già grande, fino ad arrivare negli anni più recenti, al deposito franco di Porto Maurizio, quando ha ottenuto anche interventi finanziati dal governo centrale. Nell’esaltazione del museo navale, sono nate delle crepe con le amministrazioni ognuna riteneva che la catalogazione e la presentazione dovesse essere diversa.

È certo che Serafini avesse come fine principale della sua vita, proprio il museo navale, in qualche modo per Serafini il museo era estensione di se stesso. È giusto ricordare che Flavio Serafini è stato il principale artefice e promotore del museo.

Il 27 settembre è mancato anche Luca Gandolfi, fratello del consigliere Andrea, a loro la nostra vicinanza e quella della città".

 

Sara Balestra

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium