/ Calcio

Calcio | 03 luglio 2024, 07:11

Calcio. L'Imperia riparte da Buttu: "Contento di come sia andata". Nerazzurri attivi sul mercato tra conferme e sondaggi

Manca ancora la firma sul contratto, ma la conferma dell'allenatore che ha riportato la società in Serie D è ormai sicura

Calcio. L'Imperia riparte da Buttu: "Contento di come sia andata". Nerazzurri attivi sul mercato tra conferme e sondaggi

Manca solo la firma sul contratto, ma è ormai certo che a guidare l'Imperia nel prossimo campionato di Serie D sarà ancora Pietro Buttu

Prima sì, poi no, poi il sì definitivo: galeotto in questo senso potrebbe essere stato il siparietto che ha coinvolto il tecnico durante l'ultima serata della trasmissione di Sky Sport "Calciomercato l'originale" in onda da Alassio, in cui l'appello lanciato dai conduttori del programma in merito alla ricerca di una squadra da parte di "Sua Eccellenza" potrebbe essere stato proprio raccolto dai dirigenti nerazzurri.

"È stata una situazione che non avevo mai vissuto finora, ma tutto è bene ciò che finisce bene. È un po' la mia storia, dove non c'è mai nulla di facile e di scontato. Sono contento che questo sia stato l'epilogo" commenta Buttu. Un epilogo che sa di inizio di una nuova pagina di storia nerazzurra da scrivere insieme alla società, ma non solo: "Mi aspetto anche la riconferma il blocco del mio staff, che è stato fondamentale per i successi dello scorso anno" dichiara il tecnico fresco di riconferma.

La Serie D non è l'Eccellenza, e Buttu sa bene che va affrontato tutto con un'ottica diversa: "Non abbiamo tempo da perdere, tante cose vanno messe a posto, arriviamo tardi ma vedo che c'è la volontà di tutti in società, dai soliti ai nuovi arrivati".

Tra questi tasselli, fondamentale sarà il mercato. Alle conferme già annunciate di Giglio, Costantini, Scarrone, Gandolfo e Castagna, si aggiungono quelle di Ravoncoli, Garibbo e Cassata. Anche per Scalzi sembra quasi fatta.

La società dell'Imperia sta lavorando h24 per aggiungere ulteriori tasselli, che sarebbero graditi a Pietro Buttu, in alcuni casi non solo perché sono già stati allenati dal mister dei nerazzurri: la pista per arrivare a Jebbar non sembra così semplice, mentre si sta sondando il terreno per i fratelli Graziani, Totaro e Fatnassi (anche per lui come nel caso di Jebbar sarebbe un ritorno a Imperia): "Chi verrà a giocare qua deve venire motivato e consapevole di giocare con una maglia gloriosa e dalla storia importante. Inoltre per un buon organico per affrontare la categoria, servono giocatori giovani e con gamba" conclude Buttu.

In uscita, invece, potrebbe salutare l'Imperia Sylla: il giovane portierone ha svariate richieste, che potrebbero portare i nerazzurri a dover scegliere un nuovo estremo difensore per la Serie D.

Federico Bruzzese

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium