/ Attualità

Attualità | 19 maggio 2023, 12:24

Frena la riqualificazione dell’ex Sairo di Imperia, necessaria una nuova conferenza dei servizi

Lo scorso anno, a settembre, la giunta comunale aveva approvato il progetto di ristrutturazione con relativo esproprio della ex raffineria

Frena la riqualificazione dell’ex Sairo di Imperia, necessaria una nuova conferenza dei servizi

Nuova battuta d’arresto per la riqualificazione dell’ex stabilimento Sairo a Imperia. Ora il Comune dovrà rivedere la progettazione e poi convocare una conferenza dei servizi, passaggio indispensabile per accendere il semaforo verde cominciare l’intervento di rinascita del fabbricato.

L’ultima conferenza dei servizi, tra richieste di integrazioni, pareri negativi e  prescrizioni, ha bocciato l’iter autorizzativo del progetto che era stato ammesso ai fondi del Pnrr.

La Soprintendenza Archeologia Imperia e Savona, ad esempio, chiede integrazioni e/o modifiche architettoniche sui progetti relativi nuovi edifici a carattere residenziale previsti nell’area di intervento, in particolare relativi all’edificio B e all’edificio C.

Lo scorso anno, a settembre, la giunta comunale di Imperia aveva approvato il progetto di ristrutturazione con relativo esproprio della ex raffineria Sairo: lo stabile di proprietà di Imperia Sviluppo Srl e altre aree di proprietà del Comune e del Demanio.

Diego David

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium