/ Attualità

Attualità | 02 aprile 2024, 12:10

Rendere il patrimonio culturale di Imperia pienamente accessibile, il progetto del Comune

Al via la rimozione delle barriere fisiche e cognitive in musei, biblioteche e archivi per consentire un più ampio accesso e partecipazione alla cultura

Rendere il patrimonio culturale di Imperia pienamente accessibile, il progetto del Comune

A Imperia nasce un gruppo di lavoro che si occuperà della rimozione delle barriere fisiche e cognitive in musei, biblioteche, e archivi. Obiettivo: consentire un più ampio accesso e partecipazione alla cultura.

Dovrà avere conoscenze specialistiche settoriali in ambito biblioteconomico, indispensabili in ogni fase, poiché le forniture riguardano in primis strumenti sofisticati in evoluzione, quali il catalogo bibliografico, il portale istituzionale della Biblioteca Civica, il sistema di autoprestito, la creazione della digital library all’interno del nuovo portale, l’inserimento di documenti digitali già presenti in rete e a catalogo, e che lo sviluppo e la messa a punto di queste risorse nel complesso richiedono conoscenza ed esperienza in ambito gestionale e tecnico, nonché l’utilizzo di nozioni, esperienze e cognizioni inerenti all’evoluzione delle risorse informative digitali”, fanno sapere dal Comune.

Con questa iniziativa si vogliono superare tutti gli ostacoli alla fruibilità dei prodotti culturali che sono la presenza di barriere non solo fisiche e architettoniche, ma anche culturali e cognitive che rischiano di escludere parte dei cittadini dal coinvolgimento in alcune istituzioni culturali.

“Gli interventi previsti dall'investimento – spiegano dal Comune - saranno volti all'abbattimento di questi ostacoli e verranno abbinati alla formazione del personale amministrativo e degli operatori culturali, promuovendo una cultura dell'accessibilità e sviluppando competenze su aspetti giuridici, accoglienza, mediazione e promozione culturale”.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium