/ Meteo

Meteo | 19 maggio 2024, 07:37

Un occhio al cielo. Le previsioni meteo a cura di Stefano Sciandra

Nuovo ciclone in arrivo a partire dal primo pomeriggio di domani. Si va verso uno stato di allerta (giallo/arancio)

Un occhio al cielo. Le previsioni meteo a cura di Stefano Sciandra

Niente da fare. Dopo una breve pausa di stabilità è in arrivo un nuovo ciclone. Da domani pomeriggio situazione in rapido peggioramento con l'ennesimo affondo atlantico in estensione al Nord dopo aver interessato la parte centrale e meridionale dello Stivale tra l'altro con cieli lattiginosi e colmi di sabbia sahariana.

Nel bollettino di domani mattina cercherò di aggiornare ulteriormente la situazione che non promette però nulla di buono. Dopo il nubifragio che ha colpito nella giornata di giovedì soprattutto il tratto tra Sanremo e Diano Marina tralasciando l'estremo ovest della provincia, l'emissione modellistica su questa nuova perturbazione è decisamente molto più preoccupante.

(Nuovo Ciclone in arrivo al Nord. La situazione all'alba di martedi secondo il modello americano GFS. Peggioramento sull'Imperiese a partire dal primo pomeriggio di domani)

C'è da augurarsi che poi gli effetti siano inferiori, ma nella serata e soprattutto nella notte su martedì, si sta configurando una situazione di allerta.

In attesa di quanto deciderà chi ufficialmente è deputato a ciò, personalmente ritengo necessario al momento un'emanazione almeno di una allerta gialla se non arancione a partire dalle 18 di domani sino alle 6 di martedì.

Il transito sull'Imperiese sembrerebbe destinato a esaurirsi all'alba di martedì ma dovremo tornare sulle tempistiche. Al di là dell'intensità delle precipitazioni, tra moderate e forti si scorgono celle estremamente insidiose vaganti sul territorio provinciale che possono colpire localmente.

Significative differenze saranno possibili a distanza di pochi chilometri con il Savonese e il Levante Ligure al momento in pole position. Preoccupano le criticità  che si vanno configurando anche su Lombardia e Veneto già duramente colpite da fenomeni alluvionali in questi giorni.

Riassumendo: oggi giornata tranquilla e stabile in linea con quella di ieri. Per ulteriori dettagli appuntamento a domani mattina.

Stefano Sciandra

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium