/ Cronaca

Cronaca | 14 maggio 2024, 07:45

Un occhio al cielo. Le previsioni meteo a cura di Stefano Sciandra

Torna all'instabilità per una saccatura Atlantica. Peggiora soprattutto nella notte su mercoledì anche sulla nostra provincia. Non si tratterà di una toccata e fuga con disturbi almeno sino a giovedì

Un occhio al cielo. Le previsioni meteo a cura di Stefano Sciandra

Buongiorno ai nostri Lettori. Vediamo di aggiornare la situazione meteorologica che prepara un nuovo cambiamento.

Ho preferito posticipare di un giorno alla luce delle poche novità di ieri con una giornata assolutamente interlocutoria che ha registrato qualche debole piovasco intorno alle 12:00 per poi ristabilirsi completamente.

Nel frattempo è in arrivo una nuova saccatura Atlantica che riporterà instabilità soprattutto al Nord e anche sulla nostra regione e sulla nostra provincia. Non si tratterà di una toccata e fuga.

L'instabilità proseguirà almeno sino a giovedì, ma non sono escluse successive code. La giornata di oggi dovrebbe registrare qualche piovasco già intorno all'ora di pranzo (13) ma un peggioramento più strutturato e atteso dalla mezzanotte su mercoledì con coinvolgimento dell'intero territorio provinciale con mercoledì che potrebbe vedere un'ombra pluviometrica nell'estremo ovest della provincia, ma è prematuro parlarne. Non si tratterà di piogge particolarmente forti per la nostra provincia, intensità tra debole e moderata.

 

(L'instabilità di mercoledì sulla Liguria e sulla nostra provincia secondo il modello americano GFS)

Diversa sarà invece la situazione per le zona prealpine, alpine, per il Triveneto per i laghi dove le precipitazioni potrebbero assumere carattere decisamente intenso, addirittura con qualche potenziale effetto alluvionale. Se stabilire l'entità di eventuali nubifragi su queste aree è difficile, meno è valutare accumuli piovosi davvero importanti anche superiori ai 250 mm sulle suddette zone.

(La situazione contemplata dal modello americano GFS per il pomeriggio di giovedì. Si nota una configurazione da monitorare su tutto il Triveneto)

Stante la consueta continua evoluzione ci aggiorneremo cammin facendo.

Per oggi aumento della copertura nuvolosa a partire da metà mattinata fino a cielo coperto per l'intero periodo. Ventilazione (grecale) in aumento nell'Imperiese, temperature senza particolari scossoni, in lieve calo le minime massime ancora sui valori attuali.

L'alta pressione che ci ha comunque riguardato nel fine settimana si sta spostando è quello che è maggiormente interessante sul medio termico è la configurazione che vede lo stivale praticamente trasformarsi in un ring con flussi freschi provenienti dall'atlantico e risalite di correnti calde in arrivo dalle zone meridionali.

La penisola vivrà fasi climatiche abbastanza differenziate, con connotati più instabili e freschi al Nord, quelli simil primaverili al Centro per finire a una situazione decisamente più estiva al Sud dove nel fine settimana i 30° potranno essere alla portata

Stefano Sciandra

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium