/ Attualità

Attualità | 03 aprile 2024, 07:11

Monitoraggio delle frazioni per renderle più sicure, passo avanti nel progetto del Comune di Imperia

Rete di videosorveglianza ampliata grazie anche ai fondi dello Stato

Monitoraggio delle frazioni per renderle più sicure, passo avanti nel progetto del Comune di Imperia

Il Comune ha concluso il progetto per l’ampliamento dei siti per il monitoraggio delle frazioni e dei punti sensibili con il sistema targa system.

Il progetto che ha comportato una spesa di 400 mila euro è stato ammesso ad finanziamento statale per un importo pari a 160 mila euro.

Un intervento che riguarda Montegrazie, Borgo Prino, Lungomare Amerigo Vespucci, la rotonda di via Airenti e la zona tra il Polivalente e il Calvario. Tre le telecamere che serviranno per la rilevazione delle targhe e 2 ponti radio per la trasmissione dei dati. 

Realizzata una centrale operativa dove è possibile visionare i filmati sia da parte della Polizia Locale sia da parte delle Forze dell’Ordine, grazie al Protocollo d’Intesa per l’utilizzo della “Sala sicurezza ed emergenza della Città di Imperia” sottoscritto nel novembre del 2022 dal sindaco del Comune di Imperia Claudio Scajola e dal Prefetto di Imperia Amando Nanei.

Un progetto adottato dal Comune dopo che alcune zone del territorio non erano coperte dalla videosorveglianza. “Da non dimenticare – fanno sapere dal Comuneche l’esperienza dell’utilizzo dei sistemi di videosorveglianza nell’ambito della sicurezza urbana, ha comportato una serie di benefici a supporto delle attività delle forze dell’ordine quali: alto effetto deterrente, monitoraggio delle aree, controllo di vaste aree del territorio in tempi ristretti, ottimizzazione dei costi di sorveglianza e prevenzione del territorio, razionalizzazione delle risorse umane, visione anche in condizioni climatiche avverse, documentazione e archiviazione di eventi e  individuazione con maggiore facilità di autori di crimini specifici”.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium