/ Politica

Politica | 08 febbraio 2024, 20:25

Parcheggi blu, Società Aperta: "Cittadini preoccupati per aumento costo della vita"

"L'amministrazione deve proteggere i più deboli, non ci si può disinteressare di chi è in difficoltà", dicono i consiglieri Lauretti e Savioli

Parcheggi blu, Società Aperta: "Cittadini preoccupati per aumento costo della vita"

"Riceviamo da molti cittadini di Imperia espressioni di seria preoccupazione per i tanti aumenti tariffari a cui l'amministrazione attuale sta dando corso, compreso il pesante aumento del numero di parcheggi a pagamento tramite un incremento di ben 491 unità, con la relativa soppressione di altrettanti posti gratuiti", scrivono i consiglieri del gruppo Società Aperta Enrico Lauretti e Alessandro Savioli.

"Quest'ultima iniziativa determinerà sicuri disagi e difficoltà alla popolazione sia residente che lavorativa; in molti saranno obbligati a cercare spazi di sosta lontani dai luoghi di residenza e di lavoro. 

Suscitano anche molta apprensione nella cittadinanza, i numerosi aumenti tariffari introdotti nei più svariati settori, perché in una fase di generalizzato incremento dei prezzi, pensare che anche il comune contribuisca ad aumentare il costo della vita, determina sgomento. L'attuale amministrazione deve prendere consapevolezza che ci sono molte fasce sociali deboli, i cui modesti redditi non stanno al passo con l'inflazione e pertanto subiranno un grave impoverimento da questo aggravio di costi. 

Società aperta invita pertanto l'amministrazione comunale ad ascoltare le richieste della cittadinanza, al fine di rivedere queste politiche di incremento del costo della vita volte a finanziare attività superflue e comunque rinunciabili come festeggiamenti o altri inutili sprechi.

Occorre invece pensare a proteggere i più deboli e bisognosi innanzitutto perché una vera amministrazione democratica non può disinteressarsi di chi è in difficoltà".

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium