/ Attualità

Attualità | 19 novembre 2022, 06:24

"Le prospettive future": neonata rivista degli studenti dei campus di Imperia, Savona, Genova, Chiavari e La Spezia (Foto)

Futuro Liguria organizza un evento a Genova con il medesimo titolo. Vi sarà l’intervista al noto professore di malattie infettive Matteo Bassetti

"Le prospettive future": neonata rivista degli studenti dei campus di Imperia,  Savona, Genova, Chiavari e La Spezia (Foto)

Futuro Liguria organizza, in collaborazione e con il contributo dell’Università di Genova l’evento dal titolo "le prospettive future", che si terrà a Genova lunedì prossimo alle 10 presso l’aula Magna di Via Balbi 2. Durante l'occasione verrà presentata la neonata rivista degli studenti frutto del contributo degli alunni di tutti i campus presenti nella regione: Imperia, Savona, Genova, Chiavari (GE) e La Spezia.

L'evento sarà moderato dalla rappresentante degli studenti di Scienze Politiche nel Consiglio di Scuola Angela Villani e aprirà con un saluto istituzionale da parte della Prorettrice Vicaria dell’Università di Genova, seguito da un secondo saluto istituzionale tenuto dal neoistituito sindaco dei giovani di Genova. A seguire vi sarà l’intervista al noto professore di malattie infettive Matteo Bassetti in merito alla sua carriera professionale e segnatamente all’ambito pandemico attuale e futuro e, per concludere, il rappresentante degli studenti nel Senato Accademico dell’Università di Genova Alessandro Agazzi chiuderà l’evento con un discorso finale utile, tra l'altro, per presentare brevemente la neonata rivista degli studenti che porta il nome del titolo dell’evento stesso.

La medesima, che verrà omaggiata all’evento, si tratta di una rivista frutto del contributo di numerosi studenti, dottorandi e specializzandi appartenenti a ognuno dei 22 dipartimenti dell’ateneo, nonché a tutti i campus presenti nella regione: Imperia, Savona, Genova, Chiavari (GE) e La Spezia. Gli studenti redattori, molti dei quali rappresentanti di Dipartimento, hanno scritto gli articoli sulla base dei propri studi seguendo il macro-tema “le prospettive future” e mantenendo salda la multidisciplinarietà (interna ai loro dipartimenti) che, a giudizio di molti, deve caratterizzare la ricerca.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium