/ Cronaca

Cronaca | 16 giugno 2024, 13:44

"Ripetitore troppo vicino alle case ai Piani di Cipressa", nasce il 'Comitato No Antenna'

I residenti protestano contro l'installazione di un'antenna 5G vicino alle abitazioni e a una chiesa. Incontro coi sindaci di Cipressa e Costarainera

"Ripetitore troppo vicino alle case ai Piani di Cipressa", nasce il 'Comitato No Antenna'

No al ripetitore 5G di Iliad ai Piani di Cipressa: monta la protesta per l’installazione di un’antenna per telefonia mobile che sorgerà in via 2 Giugno sul terreno di un privato.

A guidare il fronte dei contrari a questa infrastruttura alcuni residenti della via e zone limitrofe, che hanno costituito un Comitato e incontrato i sindaci di Cipressa Filippo Guasco e di Costarainera Piero Mareri.

I lavori sono iniziati e i cittadini hanno chiesto spiegazioni agli amministratori. A detta del Comitato No Antenna al quale aderiscono una cinquantina di persone la preoccupazione è tanta per le "dirette, immediate e gravi conseguenze per la salute pubblica e sorgendo l'infrastruttura in una zona alluvionale, residenziale, vicino a una chiesa e tappa di migrazione di rari volatili".

 

 

 

Diego David

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium