/ Eventi

Eventi | 11 giugno 2024, 12:11

La Festa di San Giovanni pronta ad accendere l'estate imperiese nella nuova location (video)

L'assessora Marcella Roggero e il presidente del Comitato Marco Podestà presentano la quarantaquattresima edizione

La Festa di San Giovanni pronta ad accendere l'estate imperiese nella nuova location (video)

Si rinnova, anche quest'anno l'appuntamento con la tradizionale Festa di San Giovanni. La rassegna, in programma dal 14 al 25 giugno presso la nuova area sita alla radice del molo corto di Oneglia, (banchina Oceanica Aicardi) viene ufficialmente presentata stamane a Palazzo Comunale alla presenza del sindaco di Imperia Claudio Scajola e di alcune delle massime di autorità cittadine.

Il video

"La novità piu grande -dice l'assessora alle manifestazioni Marcella Roggero -  è quella della location in una banchina Aicardi rinnovata e maggiormente fruibile.  Noi non possiamo che essere dalla parte del Comitato che ha ccetato la sfida. Il programma si rinnova e cambia, dando ampio spazio a tutti i generi, dalla cultura al cibo. Un calendario ricco che prevede anche i bersaglieri".

In rappresentanza del Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi associazione che cura l'organizzazione dell'evento ininterrottamente, da 44 anni, l'organizzazione dell'evento il presidente Marco Podestà accompagnato da alcuni componenti del direttivo. 

A margine della per presentazione, questo il commento del presidente Marco Podestà: "Come tutti gli eventi importanti, anche la Festa di San Giovanni necessita e gode del sostegno di Enti e Aziende che intendo ringraziare per l'attenzione che ci hanno riservato. Un particolare ringraziamento va, soprattutto, a chi, questa Festa, ci consente di renderla tale: ai volontari, una squadra straordinaria di uomini e donne al lavoro da giorni affinché tutto si svolga nel migliore dei modi.

Si dice che l'Intelligenza Artificiale sia destinata in un prossimo futuro a soppiantare l'uomo in molte delle sue mansioni. Ma il dato certo è che oggi e per 12 giorni consecutivi, la città di Imperia e gli ospiti che in quegli stessi giorni la frequenteranno, avranno modo di prendere atto di come un evento come una Festa Patronale, come quella di San Giovanni ad Oneglia, che si caratterizza per il coinvolgimento che essa suscita, sia il frutto esclusivo del lavoro di decine e decine di volontari.

I nostri soci e collaboratori sono per lo più imprenditori, dipendenti, professionisti, pensionati, studenti: un'ottantina di nostri concittadini che mettono a disposizione, gratuitamente, il proprio tempo per dare alla nostra il città momenti lieti e tanta solidarietà.

Quindi, innanzitutto, grazie a loro oltre a chi, ovviamente, continua a credere nella nostra festa, un autentico caleidoscopio di eventi che si preannunciano e si susseguiranno in maniera coinvolgente e appassionante".

Protagonisti dietro i fornelli saranno i cuochi volontari di Ineja Food brand nato con l’idea di promuovere il territorio di Imperia, tramite i suoi prodotti, i suoi profumi, i suoi sapori in una vetrina locale dove l’entroterra viene costantemente coinvolto. La qualificata ed affiatata squadra di chef proporrà, ogni sera un piatto doc: branda e zemin di pesce a rotazione.

Una curiosità: l’edizione numero 44 della Festa di San Giovanni coincide con la disputa degli Europei di Calcio. Per agevolare coloro che vorranno seguire le tre gare della Nazionale italiana programmate nel periodo della Festa, gli organizzatori hanno stabilito che l’operatività delle cucine verrà anticipata di almeno un’ora ciò per rendere possibile, cenare, gustando i piatti della tradizione e, di seguito, seguire in Tv i propri beniamini.

Alla presenza del Sindaco di Imperia, Claudio Scajola e delle massime autorità civili e militari, venerdì 14, presso la Banchina Oceanica Aicardi, alla radice del Molo Corto, è in programma la cerimonia di inaugurazione. Al tradizionale “Taglio del Nastro” sarà presente la Banda Folk Canta & Sciuscia di Sanremo.

Il Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi è spesso coinvolto in iniziative sul territorio. All’interno del Comitato si respira uno straordinario senso di appartenenza, di comunità.

Il plotone dei volontari si rinnova e si espande di anno in anno. La riuscita della Festa di San Giovanni dipende in larga parte dall’affiatamento tra i vari reparti impegnati sul campo. La squadra che darà vita all’edizione numero 44 della Festa si è riunita l’altra sera per mettere a punto gli ultimi importanti meccanismi.

Questi i nomi dei responsabili delle varie attività: Marco Podestà (montaggi e strutture), Stefano Zerbone (responsabile mediterranea cucina), Mirco Marvaldi (tavoli e rifiuti), ⁠Mario Martino (vassoi, pani dolci), ⁠Massimiliano Pirrello (bar, caffè), ⁠Daniele Odasso (patatine), ⁠Carlotta Podestà (pomodori), ⁠Marcella Golizio (piatto giorno e minestrone), ⁠Gianpaolo Aicardi (cozze), ⁠Antonio Lentini (pasta), ⁠Marco Martini e Guido Marchese (stoccafisso), Davide Leone (frittura), Lara Pastorelli (acciughe), ⁠Emilio Mastrantonio (carni), ⁠Anna Boriasco (spettacoli), ⁠Anna Belfiore (pesca beneficenza), ⁠Antonio Corbeddu (sicurezza), ⁠Ettore Padovani (cambusa), ⁠Massimo ed Andrea Nalli (casse), ⁠Roberto Sbriscia (info point), Mirco Marvaldi (tenda cultura), Gianpaolo Cambiaso (riprese video), Marco Pesce (foto), Michele Cozzi ( comunicazione social), Paola Savella (Mercantineja).

Grande attenzione da parte del Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi, viene riservata alla ristorazione. Saranno riproposti i piatti della tradizione culinaria del Ponente: lo stoccafisso all’Onegliese, i muscoli, la frittura di calamari, le acciughe fritte, il minestrone, il cundiun, le specialità delle carni, il particolare “pan fritu”, i vini del nostro entroterra e la birra artigianale.

MERCANTINEJA

La grande fiera espositiva, giunta alla sua 16esima edizione, promossa dal Comitato di San Giovanni e Tradizioni Onegliesi ed organizzata da Espansione Eventi, accompagnerà i tradizionali festeggiamenti di San Giovanni. Stand espositivi e commerciali di varie tipologie merceologiche, produttive ed artigianali che, da tempo raccolgono il consenso e l’apprezzamento di tanti visitatori.

LA PROCESSIONE

 

Lunedì 24 giugno, alle ore 17,30 i Vespri Solenni e Processione per le vie del centro storico di Oneglia, con la partecipazione del clero, del Vicariato, delle Confraternite e delle aggregazioni laicali, con le statue e le casse dei santi patroni ed i crocifissi

Tutti gli spettacoli proposti nell’ambito della Festa di San Giovanni sono ad ingresso gratuito.

 

Qui è possibile consultare il programma completo: https://we.tl/t-2iY17fNEka

 

 

Diego David

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium