/ Cronaca

Cronaca | 07 giugno 2024, 15:48

Truffano un'anziana con il metodo del “finto Maresciallo”: arrestati due uomini

La donna aveva consegnato loro oggetti in oro per un valore di 20 mila euro nel tentativo di salvare un familiare ridotto in gravi condizioni per un incidente

Truffano un'anziana con il metodo del “finto Maresciallo”: arrestati due uomini

La polizia di stato ha arrestato due cittadini partenopei, di quarantadue e diciotto anni, autori di una truffa nei confronti di un’anziana donna con il metodo del “finto Maresciallo” .

Gli investigatori della squadra mobile di Imperia, su indicazione di quella genovese, hanno individuato a Imperia la base logistica dei due uomini e li hanno pedinati fino a Ticineto per evitare che mettessero a segno un colpo in quella località.

In questo piccolo comune dell’alessandrino, i due hanno preso di mira un’anziana donna che, nell’erronea convinzione di avere a che fare con personale dell’arma dei carabinieri e nel tentativo di salvare un fantomatico familiare ridotto in gravi condizioni per un incidente stradale, ha consegnato al più giovane oggetti e monili in oro per un valore di circa 20 mila euro preparandone altrettanti per una seconda consegna.

All’uscita dall’abitazione dell’anziana, i due malviventi hanno trovato ad attenderli il personale della squadra mobile che, nonostante uno abbia tentato la fuga, è riuscito a recuperare il maltolto e a trarre in arresto.

L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto dei due uomini e ha proceduto al rito del patteggiamento su richiesta delle parti. L'indagine, svolta nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dei reati di natura predatoria e a conferma del costante scambio informativo tra le diverse articolazioni investigative, valorizza l’attenzione della polizia di stato nei confronti delle vittime più deboli e fragili, facili prede di malintenzionati.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium