/ Sport acquatici

Sport acquatici | 08 aprile 2024, 11:21

Locauto Eurocup WASZP di Imperia, dopo dieci prove Ettore Botticini concede il bis

Conclusa la manifestazione organizzata dallo Yacht Club, Parlatore: "Più iscritti, più Nazioni e più regate disputate"

Locauto Eurocup WASZP di Imperia, dopo dieci prove Ettore Botticini concede il bis

E' passata in archivio con un totale di dieci prove valide la Locauto Eurocup WASZP organizzata dallo Yacht Club Imperia con la collaborazione di Assonautica Imperia e di Drylaps.

Le quattro prove disputate ieri, caratterizzata da una brezza di Levante in calo rispetto a ieri, sono servite a Ettore Botticini per sopravanzare il leader della prima ora Enzio Savoini, finito secondo davanti al fratello Emanuele, cui tocca l'onore di completare il podio. Il velista del Circolo Nautico e della Vela Argentario ha così concesso il bis dopo il successo ottenuto nell'edizione 2023 di questa prestigiosa manifestazione imperiese.

L'evento, che ha chiamato a raccolta oltre trenta timonieri in rappresentanza di ben dieci Nazioni, a riprova del taglio altamente internazionale della classe, ha visto premiato anche il podio femminile, con la norvegese Hervig Doksrod, ottima nona e migliore tra gli Junior, anticipare la tedesca Louisa Muller e la francese Louise Metenier.

Riconoscimenti sono andati a Federico Bergamasco, quinto assoluto e miglior Youth in regata, a Francesco Carrieri, risultato primo tra coloro che hanno utilizzato la vela da 6.9mq, e al citato Emanuele Savoini, classificato come miglior Master.

Grande la soddisfazione manifestata da Biagio Parlatore, presidente dello Yacht Club Imperia, che, a margine della premiazione, partecipata da Marco Ghisio e Davide Brezza di Locauto Group, main partner della manifestazione, ha commentato: "Dopo una già ottima prima edizione contavamo di riuscire a fare meglio e così è stato: più iscritti, più Nazioni e più regate disputate. Anche a giudicare dai complimenti ricevuti dai partecipanti la soddisfazione è tanta. Tutto ciò è stato reso possibile dal Comune di Imperia, che ci patrocina sostenendo da sempre l’attività sportiva del nostro sodalizio, dalla Regione Liguria, la Capitaneria di Porto, l’Assonautica Provinciale di Imperia che ha collaborato attivamente all’organizzazione, occupandosi anche dell’ospitalità a terra degli equipaggi, e a Go Imperia, che ha gestito la logistica del porto ed è sempre molto supportiva in tutte le nostre regate, e alla BrigataCambusa, che si è occupata dei rinfreschi post regata. Infine un grazie agli addetti ai lavori, agli istruttori del nostro circolo e ai volontari, vera anima dello Yacht Club Imperia".

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium