/ Cronaca

Cronaca | 03 aprile 2024, 14:10

A San Bartolomeo al Mare scoperta una centrale per lo spaccio di droga: due in carcere

Lo stupefacente cocaina, hashish e marijuana riforniva il mercato dell'Imperiese ma anche provincia di Savona e il Torinese

La questura di Imperia

La questura di Imperia

Due persone in carcere, indagate per detenzione e traffico di droga: questo il bilancio di una operazione condotta dalla polizia di Imperia a San Bartolomeo al Mare.

Le misure cautelari su richiesta della procura del capoluogo sono state eseguite negli scorsi giorni nei confronti di  K.D. e del suo fornitore D.M., già detenuti per altra causa.

Le indagini sono scaturite da un episodio di aggressione commesso nel settembre 2021 nei confronti di un peruviano da quattro uomini travisati che ha dato il via ad un’attività investigativa di lunga durata che ha disvelato un importante traffico di stupefacenti, probabilmente causa dei contrasti sfociati nell’aggressione. 

Le indagini hanno fatto emergere una gestione professionale e frenetica dell’attività di spaccio da parte di quattro persone (K.D., C.E., D.M. e H.D.), che si occupavano di vendita all’ingrosso ed anche al dettaglio dello stupefacente.

Gli investigatori hanno scoperto il covo in cui veniva custodita la droga a breve distanza del casello autostradale di San Bartolomeo al Mare  dove, il 13 ottobre 2021, erano stati rinvenuti e sequestrati quasi due chilogrammi di hashish. 

La perquisizione è stata, nell’occasione, estesa all’abitazione ed al box auto pertinenziale di K.D., dove era stato rinvenuto materiale per il confezionamento e per il taglio della cocaina. Il sequestro e la conseguente analisi del cellulare in uso all’indagato hanno consentito di chiarire le dinamiche dello spaccio e di delineare con chiarezza le condotte illecite dei soggetti coinvolti

I successivi sviluppi investigativi hanno evidenziato importanti traffici di cocaina, hashish e marijuana nell’Imperiese e nelle zone di Savona e Torino, gestiti  in maniera particolarmente redditizia, soprattutto da K.D. e dal suo fornitore D.M

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium