/ Politica

Politica | 26 marzo 2024, 10:32

Violenze a Villa Galeazza, Bracco (Pd) chiede la convocazione urgente della Commissione speciale sanità

Sardi (Alleanza verdi Sinistra): "Pugi vada a casa o ce lo mandi Scajola"

Violenze a Villa Galeazza, Bracco (Pd) chiede la convocazione urgente della Commissione speciale sanità

Le vergognose notizie emerse sui maltrattamenti agli ospiti della struttura per ragazzi disabili Villa Galeazza di proprietà della fondazione Isah, al di là degli aspetti penali a carico dei responsabili materiali, impongono un chiarimento ed un atto di responsabilità.

In seguito ai gravissimi fatti occorsi all'interno della struttura Isah di Imperia i consiglieri comunali Pd Ivan Bracco, Daniela Bozzano e Loredana Modaffari  hanno chiesto la convocazione urgente della Commissione speciale sanità al fine di poter concordare ed intraprendere ogni azione ritenuta utile per tutelare gli ospiti e dimostrare vicinanza e solidarietà alla famiglie .

"Il silenzio del sindaco e della maggioranza su questo argomento ci sgomenta", sottolinea Bracco.

"Alla luce di quanto è emerso e delle patetiche giustificazioni portate dal presidente Pugi -dice il capogruppo di Alleanza Verdi Sinistra Lucio Sardi - due cose non sono rinviabili e doverose, o le sue autonome dimissioni, o la richiesta di dimissioni del presidente di Isah da parte dall'amministrazione cittadina su iniziativa del sindaco Scajola, che deve assumersi la responsabilità di quella nomina.

"Lo si deve alle famiglie dei ragazzi con disabilità assistiti da Isah che già da tempo segnalavano il peggioramento del servizio offerto dall'ente, di cui la vicenda emersa delle violenze è un fenomeno estremo ma non scollegato. Alle famiglie degli utenti deve infatti essere dato un segnale concreto di assunzione di responsabilità per l’accaduto e rassicurazioni sulla volontà di agire per garantire che simili fenomeni non possano più verificarsi

Lo si deve alla meritevole reputazione dell'Isah che ha rappresentato nel tempo una importante esperienza di assistenza alle disabilità, dal valore storico e sociale e che nel tempo si era conquistata un ruolo ed una credibilità a livello regionale e non solo", conclude Sardi.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium