/ Politica

Politica | 09 febbraio 2024, 14:46

Sviluppo Economico: al via a marzo alle nuove edizioni di garanzia Artigianato e Cassa Commercio

Assessore Alessio Piana: "39 nuovi milioni in favore delle imprese dei due settori"

Alessio Piana

Alessio Piana

GENOVA. Riapriranno a marzo 'Garanzia Artigianato Liguria' e 'Cassa Commercio Liguria', gli strumenti finanziari con cui Regione Liguria, nell'ambito delle azioni del PR FESR 2021-2027, sostiene l'accesso al credito agevolato delle imprese dell'artigianato e del commercio. A introdurre i due nuovi regolamenti, approvati con delibera di giunta, è stato l'assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana nel corso della conferenza stampa tenutasi presso la Sala Trasparenza di Regione Liguria.

"L'artigianato e il commercio sono nervature essenziali del nostro tessuto economico. Settori che abbiamo fortemente sostenuto con le precedenti edizioni di 'Garanzia Artigianato Liguria' e 'Cassa Commercio Liguria', a cui hanno avuto accesso circa 1800 attività economiche, per un'agevolazione complessiva erogata pari a 32 milioni e 650 mila euro - sottolinea l'assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana -. Numeri che testimoniano l'interesse delle imprese nei riguardi di queste due misure, che ci hanno spinto a incrementare a 39 milioni di euro la nuova dotazione economica del fondo, 27 dei quali dedicati allo sviluppo e al rafforzamento e 12 all'energia".

Il fondo opera attraverso quattro forme di agevolazione combinate: la riassicurazione, l'abbuono di commissioni di garanzia, il contributo per la riduzione dei costi d'interesse e il contributo a fondo perduto (a copertura massima del 50% delle spese ammesse, con un importo massimo concedibile di 30 mila euro a domanda).

Possono far richiesta di contributo a fondo perduto: le imprese dell'entroterra, quelle in possesso di marchi di qualità ("Artigiani in Liguria", "botteghe storiche", "Liguria Gourmet", "Genova Gourmet Bartender", "Genova Gourmet Caffetteria" e/o marchi riconosciuti dalle Camere di Commercio liguri o promossi da Regione Liguria), le imprese che hanno maturato almeno vent'anni di attività, le attività avviate da non oltre un anno rispetto alla data di presentazione della domanda, le imprese femminili e quelle under 35.

"Invito le imprese interessate - aggiunge l'assessore Alessio Piana - a prender parte all'incontro di illustrazione dei due strumenti che, con la collaborazione del Sistema Camerale, faremo il 15 febbraio al Palazzo della Borsa di Genova, a partire dalle ore 9.30".

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium