/ Eventi

Eventi | 10 giugno 2024, 11:37

Cresce l’attesa per la 44esima edizione della Festa di San Giovanni, una delle manifestazioni più appassionanti della città di Imperia

L’organizzazione della rassegna che si svilupperà quest’anno in 12 giorni: dal 14 al 25 giugno, è a cura del Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi.

Cresce l’attesa per la 44esima edizione della Festa di San Giovanni, una delle manifestazioni più appassionanti della città di Imperia

L’organizzazione della rassegna che si svilupperà quest’anno in 12 giorni: dal 14 al 25 giugno, è a cura del Comitato San Giovanni e Tradizioni Onegliesi.

La location rimane la stessa: la banchina Aicardi, alla radice del molo corto di Oneglia, area che risulterà però notevolmente ampliata in direzione del faro. Una trasformazione che garantisce maggiore spazio per la collocazione degli stand, sia quelli espositivi che quelli di servizio.

Cresciuta di importanza, prestigio e durata, celebrata nel 2020 con un libro, ampliatasi a vantaggio dell’intero comprensorio comunale, la Festa di San Giovanni è stata capace di coinvolgere nel corso degli anni, non solo i privati, ma anche molte realtà imprenditoriali, associazioni e circoli che si dedicano alla cultura, dedicando molta attenzione anche ad iniziative di solidarietà ed assistenza e ad attività del tempo libero e ludico-sportive.

Tradizione ed innovazione accompagnano il programma della Festa di San Giovanni capace, in virtù anche della sua collocazione temporale, di richiamare a sé l’attenzione di molti turisti (notevole nel corso degli anni la crescita di quelli stranieri) che in quel periodo soggiornano nell’area imperiese.

Punto di forza dell’evento è “Ineja Food”, il brand che identifica il progetto gastronomico del Comitato San Giovanni, nato con l’obiettivo di promuovere il territorio di Imperia tramite i suoi prodotti, i suoi profumi, i suoi sapori. La struttura accresce l’importanza degli obiettivi del Comitato San Giovanni e conta su un team di selezionati chef volontari. Oltre al consueto ed apprezzato menù, nell’incantevole “Ristorante sul Mare”, lo staff proporrà ogni sera un piatto “d.o.c.” a rotazione.

L’area spettacoli si prepara ad ospitare un nutrito numero di proposte ed eventi di intrattenimento che spazieranno dalla danza ai concerti musicali, dal ballo libero alla musica live, dalle esibizioni sportive a quelle vocali, alle presentazioni di libri.

Evento clou sarà, come sempre, il grande spettacolo pirotecnico. I “Fuochi d’artificio” da sempre rappresentano il clou della kermesse e sono offerti ogni anno alla popolazione dal Comitato San Giovanni nella serata del 24 giugno.

Per la realizzazione della Festa di San Giovanni è impegnato da mesi un gruppo di amici e volontari ai quali è demandato il compito di predisporre tutto quanto è necessario per garantire, nel rispetto delle vigenti normative, il regolare svolgimento dell’intera manifestazione.

Nella sua nuova location: alla radice del molo corto, verrà allestita quest’anno la mostra MercantIneja, giunta alla 16sima edizione, curata ed organizzata dall’agenzia Espansione Eventi.

MercantIneja prevede stand espositivi e commerciali di varie tipologie merceologiche, produttive ed artigianali che da tempo raccolgono il consenso e l’apprezzamento di tanti visitatori.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium