/ Eventi

Eventi | 08 giugno 2024, 16:16

Dall’arco della Liguria al tacco d’Italia, la Puglia. Alla Baia Salata inizia il tour enogastronomico delle eccellenze nazionali

Prima serata martedì 11 giugno nell’esclusiva location di Borgo Prino, la seconda tappa già fissata il 13 giugno all’Oliva Pazza di Cipressa

Dall’arco della Liguria al tacco d’Italia, la Puglia. Alla Baia Salata inizia il tour enogastronomico delle eccellenze nazionali

Dall’arco della Liguria al tacco dello Stivale, la Puglia. Martedì 11 giugno decolla il tour tra le prestigiose etichette della Penisola. Sarà il sommelier Aspi Stefano Semeria a guidare gli avventori in una serata dove la Liguria sposerà la Puglia.

La location scelta per la tappa di questo giro d’Italia dei vini è decisamente esclusiva: la Baia Salata a Borgo Prino, il quartiere più a ponente di Imperia.

Si parte quindi dallo Stivale e più precisamente con i prestigiosi vini della cantina ‘Domus Hortae’ di Orta Nova, nel Foggiano. “Abbinare i prodotti e i piatti tipici della cucina ligure, che vanta tradizioni enogastronomiche uniche con vini di altre regioni sarà il leit motiv della serata e della rassegna che vede un calendario di appuntamenti altrettanto interessanti – spiega Stefano Semeria -  Inizia con i vini pugliesi questo tour speciale tutto italiano all’insegna del ‘pairing’ tra cibo e vino, ma giovedì 13 giugno, sempre alle 20, saremo all’Oliva Pazza di Cipressa con altre sorprese”. 

Il menù proposta dalla Baia Salata prevede: 

  • Antipasto 
  • Fritto di acciughe e verdure 
  • Vino: bombino bianco 
  • Primo
  • Pacchetti/Calamarata con vongole e bottarga
  • Vino: Minutolo
  • Secondo
  • Pescato del giorno alla Baia salata
  • Vino: Susumaniello rosato 
  • Dolce
  • Crostata con crema pasticcera e frutta di stagione
  • Vino: Primitivo

Domus Hortae è l’azienda della famiglia Fioretti impegnata da sempre nella coltivazione di vigneti, che cura con massima dedizione e passione sin dal 1788, valorizzandone le proprie produzioni nell’agro di Orta Nova, comune ubicato al centro del Tavoliere delle Puglie, precisamente a Grassano delle Fosse, cosi come intitolato oggi nelle liste del catasto Passo di Grassano, così appellato sulle carte storiche, è una delle contrade adiacenti alla Locatione D’Horta ad essa collegata da camminamenti sotterranei, al di sopra dei quali sono impiantati i vigneti di famiglia, che conducevano sino al centro abitato proprio dove era ubicata la Domus di Federico II.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium