/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2024, 10:51

Imperia, centri estivi 2024: bando per nuovi sostegni alle famiglie

Le famiglie residenti a Imperia con un Isee massimo di 30.000 euro potranno beneficiare di un contributo per l'iscrizione dei propri figli dai 3 ai 14 anni

L-assessora Laura Ganldolfo

L-assessora Laura Ganldolfo

L'Amministrazione Comunale di Imperia conferma il proprio impegno a sostegno delle famiglie con un nuovo bando per l'iscrizione dei bambini e ragazzi ai centri estivi 2024.

Le famiglie residenti a Imperia con un ISEE massimo di 30.000 euro potranno beneficiare di un contributo per l'iscrizione dei propri figli dai 3 ai 14 anni ai centri estivi del territorio. È inoltre previsto un fondo dedicato ai bambini con disabilità grave.

Tutte le informazioni relative ai requisiti, alle modalità di presentazione delle domande e alla modulistica sono disponibili sul sito web del Comune di Imperia. Le domande potranno essere presentate a partire da lunedì 20 fino a giovedì 30 Maggio 2024.

Sommando il provvedimento comunale con i voucher regionali, si stima che circa 200 bambini (nel 2023 erano stati 169), potranno beneficiare della copertura totale del costo di iscrizione per un massimo di 6 settimane.

"Nell’ottica ormai consolidata dell'Amministrazione di venire incontro alle esigenze delle famiglie e visto il successo dello scorso anno, abbiamo condiviso con il sindaco Claudio Scajola di incrementare il fondo, aumentando le settimane finanziabili senza dimenticarci dei bambini con disabilità grave, che avranno un fondo esclusivo e dedicato per l'affiancamento di una figura di sostegno", dichiara l'assessor alla Comunità Solidale, Laura Gandolfo.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium