/ Cronaca

Cronaca | 14 maggio 2024, 07:24

Arresto Toti, l’avvocato Stefano Savi in Procura per fissare un nuovo interrogatorio

Il governatore della Liguria da una settimana è detenuto agli arresti domiciliari

L'avvocato Stefano Savi

L'avvocato Stefano Savi

Ad una settimana dal clamoroso arresto del governatore Giovanni Toti la situazione è rimasta immutata. Ma in giornata Stefano Savi, il legale del presidente andrà in Procura a incontrare i pubblici ministeri.

L’avvocato di Toti chiederà di fissare una data: “Al momento non abbiamo ancora risposto alle loro domande poiché prima di sottoporsi a un interrogatorio si deve avere contezza delle contestazioni inserite nel fascicolo di indagine”.

Secondo una ipotesi è verosimile che si possa fissare l'interrogatorio entro la fine della settimana, a seconda degli impegni dei pubblici ministeri. 

Subito dopo l’incontro in Procura l’avvocato, d’intesa con Toti, chiederà la revoca dei domiciliari.

Ma l’inchiesta su affari & politica va avanti con nuovi filoni e all’orizzonte la probabilità che il registro degli indagati possa gonfiarsi ancora.

 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium