/ Attualità

Attualità | 24 febbraio 2024, 07:45

Imperia, dopo la pandemia in calo l'occupazione nel commercio

Il numero maggiore di addetti si registra in super e iper mercati

Imperia, dopo la pandemia in calo l'occupazione nel commercio

Sono 126 i lavoratori impiegati nel commercio al dettaglio che hanno perso il lavoro negli ultimi cinque anni a Imperia.

Dai dati condivisi dalla Camera di Commercio Riviere di Liguria (Ufficio studi e orientamento al lavoro), riguardanti il commercio al dettaglio, quello che emerge è una decrescita dell’occupazione nel settore commerciale a partire dal post pandemia.

Nel 2019 erano 815 i negozi aperti in città, che impiegavano 1.745 dipendenti, ora sono 786, con 1619 addetti: nonostante a chiudere siano stati solo una trentina di punti vendita, a spiccare è la differenza di impiegati, che supera il centinaio.

Sono numeri in controtendenza rispetto al periodo 2014-2019, quando si è registrata una crescita del numero degli addetti impiegati nel settore: 1514 nel 2014, con 817 negozi attivi

Dai dati tra le attività con maggiore occupazione rimangono, negli anni, super e iper mercati, con, ad oggi, 384 addetti.

Sara Balestra

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium