Eventi - 06 dicembre 2023, 15:21

Corso aspiranti sommelier Aspi, una lezione dedicata a acqua e bevande nervine

Per l'occasione un docente di eccezione, Roberto Giuliani titolare della torrefazione Brasiliana

Corso aspiranti sommelier Aspi, una lezione dedicata a acqua e bevande nervine

Si è svolta presso la torrefazione Brasiliana la lezione del corso per aspiranti sommelier Aspi organizzata da Stefano Semeria dedicata a "Acque e bevande nervine”.

Il sommelier moderno deve avere conoscenza di tutte le bevande per meglio abbinare i piatti selezionati dal cliente. Dell’acqua si è parlato spiegando i dati obbligatori in etichetta, come si differenziano in base all’apporto minerale e come si abbinano a piatti e vino.

Nelle bevande nervine si è parlato di tè (camelia sinensis): tutti i tè in commercio vengono estratti dalla stessa pianta ma con procedimenti ossidativi diversi e in alcuni casi anche con fermentazione diversa.

La seconda bevanda nervina trattata è stata il caffè, con un docente di eccezione: Roberto Giuliani, titolare della torrefazione Brasiliana. Oltre a condividere nozioni di storia dei vari caffè, ha spiegato le differenze tra le famiglie più conosciute (arabica e robusta), i vari processi di raccolta, essicazione e tostatura, spiegando poi nel dettaglio come riconoscere i difetti nel caffe, i vari metodi di estrazione e cosa è uno Specialty Coffee.

La lezione è terminata assaporando degli Specialty Coffee estratti con il kemex: Sidra Equador e Castillo Bolivia (fermentato in botti di rum).

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU