Solidarietà - 20 novembre 2023, 11:14

Imperia: raccolta fondi nel nome di Beatrice Grava, 24enne morta al "Gaslini"

I fondi saranno destinati alla ricerca contro le mutazioni della fibrosi cistica

Beatrice Grava

Beatrice Grava

Si chiama “Il Respiro di Bea” la raccolta fondi degli amici di Beatrice Grava, la 24enne di Pietrabruna che venerdì scorso è morta al "Gaslini" di Genova. Da tempo lottava contro un mutazione genetica della fibrosi cistica.
La tua è stata una lotta che hai portato avanti sempre con un sorriso senza mai lamentarti e senza mai chiedere aiuto” scrivono su GoFundMe dove è stata aperta la raccolta fondi che in solo due giorni ha ottenuto oltre 2.500 euro. 

Ora tocca a noi continuare la tua battaglia e provare ad aiutare i ricercatori a sconfiggere tutte le mutazioni della fibrosi cistica dalle più rare a quelle più conosciute - scrivono sulla piattaforma gli amici di Beatrice - una tua piccola rinuncia può aiutare qualcuno a respirare meglio, tutto il raccolto andrà devoluto alla Lega Italiana Fibrosi Cistica odv”.

Per chi volesse contribuire la campagna è al link https://gf.me/v/c/gfm/il-respiro-di-bea

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU