/ Volley

Volley | 17 novembre 2023, 12:25

Pallavolo: serie B maschile, il Grafiche Amadeo stringe i denti

il tecnico Cesare Chiozzone a rivoluzionare la squadra in occasione della sfida interna di domani contro il Saronno

Pallavolo: serie B maschile,  il Grafiche Amadeo stringe i denti

Deve fare i conti con le massicce avversità del momento la voglia di lottare del Grafiche Amadeo.

Già in ambasce per infortuni (si è rivelato grave l’incidente occorso a Riccardo Romanatti: distorsione al ginocchio che costringerà per parecchio tempo all’opposto giallonero a rimanere lontano dal campo di gara) e defezioni (Luca Spinelli è ancora indisponibile a causa di improrogabili motivi di lavoro), la compagine sanremese che chiude, con due punti all’attivo, dopo le prime sei giornate, la classifica del campionato nazionale maschile di serie B di volley, è chiamata a fare i conti anche con un paio di sproporzionate decisioni assunte in settimana dal Giudice Sportivo che ha squalificato per due giornate il capitano Gioele Gazzera (proteste nei confronti dei direttori di gara) e una giornata a Fabio Brofiga (per aver allontanato il pallone con un calcio). Nel computo delle squalifiche va annotata anche quella inflitta a Romanatti (un turno per proteste).

«Alla luce della situazione non si può non parlare di situazione critica –commenta il presidente Giuseppe Privitera– domani (villa Citera, ore 20,30) contro il Saronno: in una gara che sulla carta poteva abbordabile (gli ospiti, pur avendo una gara in meno, hanno solo tre lunghezze in più, in classifica, del Grafiche Amadeo) finiremo per dover forzatamente rivedere molte cose. L’assetto tattico innanzitutto. Il nostro tecnico, Cesare Chiozzone, le sta provando tutte pur di riuscire a dare una fisionomia alla squadra. Con tutta probabilità scenderemo in campo con due palleggiatori: in campo sia Stefano Sbarra che Riccardo Reggio, mentre Daniele Borro, colui che solitamente occupa il ruolo di libero, verrà presumibilmente impiegato come schiacciatore. Di conseguenza si prospetta il debutto in difesa di alcuni di quei giovani arrivati in estate ad infoltire la nostra rosa e quanto mai oggi indispensabili per poter fronteggiare l’avversario di turno». Tra i convocati figura (probabile domani sera il suo debutto in serie B) anche il 16enne Matteo Brun.

«Fa sempre piacere offrire ai nostri giovani la possibilità di mettersi in mostra –prosegue Privitera– dispiace che il loro utilizzo corrisponda a motivi di necessità. Esigenze che coincidono peraltro con una gara che avremmo voluto disputare ad armi pari».

Tra i più affranti per quel che sta accadendo in casa Riviera Volley è Riccardo Romanatti. «Se potessi, farei carte false pur di giocare contro il Saronno –ha commentato il 25enne lombardo, ex Mozzate– purtroppo perdo l’occasione di vivere, lontano da casa, l’occasione per dar vita ad un mio derby personale che avrebbe potuto rappresentare una ghiotta occasione di riscatto personale».

Il Saronno, come accennato, è una formazione che non ha ancora espresso al meglio le proprie potenzialità. Squadra composta da molti talenti in erba, ha iniziato la stagione con l’obiettivo di raggiungere le prime piazze della classifica. In estate sono arrivati i rinforzi: Giulio Marelli che era fermo da un anno, Andrea Cogliati ex Crema, Alessandro Magnani ex La Spezia e il forte giovane libero dal Vittorio Veneto, Stefano Miele. La guida tecnica è stata riaffidata a Luca Chiofalo.

Le altre gare: Mercatò Alba – Zephir Mulattieri SP; PVLCerealterra Cirè – Yaka Malnate; Rossella ETS Caronno – Trading Log SP; Alto Canavese – R&S Mozzate. Posticipo: Sant’Anna TomCar TO – Parrella TO. Riposa: Ilario Ormezzano BI.

Classifica: Yaka Malnate 17, PVLCerealterra 13, Sant’Anna Tomcar TO*  e Rossella ETS Caronno* 12, Mercatò Alba* 10, Alto Canavese 9, Parrella TO* 8, Saronno*, Zephir Mulattieri SP*  e Trading Log SP*  5, Ilario Ormezzano e R&S Mozzate* 4, Grafiche Amadeo 2. *= Una partita in meno. 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium