/ Eventi

Eventi | 10 luglio 2023, 10:57

Imperia: nella sede di Fratelli Carli la “Giornata della Bontà” con oltre 100 manager

Progetto per migliorare le performance in ambito sostenibilità e per istituire il primo Distretto Benefit

Imperia: nella sede di Fratelli Carli la “Giornata della Bontà” con oltre 100 manager

Si è svolta giovedì scorso a Imperia la “Giornata della Bontà 2023”, nella sede di Fratelli Carli, l’azienda olearia ligure che dal 1911 vende direttamente al consumatore e consegna a domicilio i propri prodotti in Italia e all’estero.
Si tratta di un incontro, una vera e propria chiamata a raccolta che, a partire dal 2015, riunisce il “Distretto di Bontà” e il “Distretto della Bellezza”, ovvero tutti i fornitori di materie prime, prodotti finiti e componenti dell’azienda (ambito alimentare e divisione cosmetica Mediterranea). Si aggiungono, da questa edizione, anche i fornitori di servizi.

In una full immersion durante l’intera giornata, oltre 100 manager in rappresentanza di 56 aziende si sono incontrati per lavorare insieme sui temi di innovazione sostenibile, a partire dai valori, dagli obiettivi e dalle azioni condivise nei “Codici” di sostenibilità per arrivare a raggiungere un obiettivo ambizioso: la creazione di un Distretto “Benefit”, ovvero capace di strutturarsi secondo l’impostazione delle “Società Benefit”. Grazie all’impegno corale si sono quindi identificate le “Finalità di beneficio comune” che l’intero Distretto si impegnerà a perseguire nei prossimi 24 mesi e le relative metriche di rendicontazione annuali.

Dalla sua prima edizione questo summit ha sempre portato al miglioramento degli obiettivi nell’ambito della responsabilità sociale e a misurare i progressi, con modalità condivise, che prendono in considerazione sia l’azienda fornitrice nella sua interezza che il singolo prodotto/servizio fornito a Fratelli Carli.

Per la valutazione delle aziende sono stati utilizzati diversi assessment messi a disposizione nel tempo dagli enti certificatori con cui l’azienda collabora, mentre per il prodotto il riferimento è stato l’analisi del ciclo di vita (SLCA), che ogni due anni viene rivisitato con ciascun fornitore, così da poter apprezzare i miglioramenti dei singoli processi.

Una contaminazione tra i fornitori dell’azienda che permette un profondo confronto e proficuo scambio nell’ottica di crescere vicendevolmente e che, negli anni, ha già permesso di implementare strategie nel lungo termine: ben sette aziende della filiera hanno deciso di diventare B Corp o Società Benefit.

Fratelli Carli è stata la prima azienda italiana produttrice certificata B Corp nel 2014, poi diventata Società Benefit dal 2019. 

Così commenta Claudia Carli brand marketing manager e rappresentante della IV generazione della famiglia alla guida dell’azienda: “L’obiettivo dell’incontro di quest’anno (il primo dopo lo stop imposto dalla pandemia) è stato molto ambizioso: trasformare l’intero Distretto in un “Distretto Benefit”. Ispirandoci alle Società Benefit, dunque, abbiamo dichiarato, all’interno dei nostri Codici di Bontà e della Bellezza, le Finalità di Beneficio Comune del Distretto e, insieme con tutti i fornitori, definito le azioni con cui concretizzarle, rendicontando i progressi di anno in anno”. Continua la manager “Siamo molto soddisfatti della risposta di tutti i fornitori che hanno partecipato con grande entusiasmo e impegno. Un lavoro di squadra che porta a guardare nella stessa direzione e che, siamo sicuri, saprà far crescere ancora tutto il Distretto sui temi del Progresso Responsabile”.

Fratelli Carli S.p.A. Società Benefit è la storica azienda olearia ligure che dal 1911 vende direttamente al consumatore e consegna a domicilio i propri prodotti in Italia e all’estero. Da sempre attenta a progetti di sostenibilità, è stata la prima realtà produttiva in Italia dal 2014 ad essere riconosciuta come “Benefit Corporation”, tra le imprese che dimostrano di avere un impatto positivo sull’ambiente, le risorse umane e su tutti gli stakeholder. Alla fine del 2019, a testimonianza ulteriore dell’impegno profuso in ottica di innovazione sostenibile, ha cambiato il proprio statuto diventando Società Benefit. Interamente controllata dalla famiglia fondatrice, oggi alla IV generazione, l’azienda offre oli di oliva, conserve alimentari della tradizione ligure e tipicità della gastronomia mediterranea. Conta 350 dipendenti, 140 automezzi per le consegne, oltre 1 milione e mezzo di ordini gestiti all’anno tra Italia, Francia, Austria, Germania Svizzera e Stati Uniti e 20 Empori in Italia (Imperia, Genova, Milano - Tricolore, Milano - Marghera, Monza, Como, Varese, Orio al Serio, Pavia, Torino, Cuneo, Alba, Alessandria, Novara, Aosta, Piacenza, Bologna, Padova, Vicenza e Treviso). www.oliocarli.it. 

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium