/ Cronaca

Cronaca | 14 giugno 2024, 18:57

Mare sicuro 2024, la Guardia Costiera di Imperia inizia l’attività di presenza lungo i tratti costieri di competenza

L’operazione vuole sensibilizzare gli utenti del mare ad un corretto uso delle spiagge e degli specchi acquei

Mare sicuro 2024, la Guardia Costiera di Imperia inizia l’attività di presenza lungo i tratti costieri di competenza

La Guardia Costiera sarà impegnata dal 15 giugno fino al 15 settembre, nell’operazione denominata ‘Mare e laghi sicuri 2024’ che mira alla implementazione della sicurezza della navigazione e della balneazione, nonché della tutela dell’ecosistema e della biodiversità marina.

"L’operazione vuole sensibilizzare gli utenti del mare - si spiega nel comunicato - ad un corretto uso delle spiagge e degli specchi acquei, all’osservanza delle norme in vigore e all’adozione di tutti quei comportamenti necessari per prevenire eventuali situazioni di pericolo.

Nella sua parte operativa, l’operazione vedrà quindi un incremento dell’attività di vigilanza lungo le coste, al fine di assicurare lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività 'ludico ricreative' e 'commerciali' tipiche della stagione balneare, a favore di bagnanti e diportisti, che si sostanzierà nel monitoraggio delle strutture nautico-balneari presenti sul territorio di giurisdizione, con particolare riguardo al servizio di assistente bagnante, per assicurare la compiuta disponibilità di apprestamenti e dotazioni previsti, nonché in un’attività intensificata di controlli a mare, al fine di garantire l’osservanza dei limiti di navigazione in prossimità della costa, la salvaguardia della fascia riservata alla balneazione, nonché il rispetto delle regole che disciplinano i settori di noleggio, locazione, noleggio occasionale ed immersioni ricreative.

Per una maggiore informazione si indica, di seguito, il link all’Ordinanza di Sicurezza balneare n°30/2024.

Ordinanza di Sicurezza Balneare - Ordinanza 2024_Firmato.pdf (guardiacostiera.gov.it)

Si fa presente che il formato cartaceo verrà affisso sulle bacheche informative delle Capitaria di Porto di Imperia – porto Maurizio e della sua sezione distaccata nel porto di Oneglia e presso i locali stabilimenti balneari. Si ricorda in ultimo che per tutte le situazioni di emergenza e pericolo in mare si può contattare il numero Unico di Emergenza europeo 112 o il numero blu 1530 attivo 24 ore su 24".

 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium