/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2024, 18:07

L'imperiese Giovanni Musso riconfermato alla guida della Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue nazionale

I nomi di tutti gli eletti durante i lavori del 62° Congresso Nazionale FIDAS in corso di svolgimento a Sanremo

Giovanni Musso

Giovanni Musso

Il 62° Congresso Nazionale FIDAS conferma Giovanni Musso alla presidenza.  “Continua il lavoro per garantire l'appropriatezza della gestione della risorsa sangue Solidarietà e generosità umana, valori che salvano la vita”, ha dichiarato il  Presidente Nazionale Fidas, Giovanni Musso, a margine della votazione congressuale che lo conferma alla presidenza per il prossimo quadriennio.

Non posso che esprimere riconoscenza nei confronti di tutti coloro che hanno deciso di rinnovarmi la fiducia come Presidente Nazionale Fidas. In questi anni all'interno dell'intera Federazione ho sentito forte il sostegno e questa mia rielezione va intesa nel segno di quel riconoscimento che, anche in questa occasione, mi è stato tributato per l’operato svolto al servizio della Federazione e del volontariato della donazione per garantire l'appropriatezza della gestione della risorsa sangue.

"In questo secondo mandato da Presidente Nazionale proseguirò nel lavoro che vede protagonista la cultura della donazione, in nome di quei valori di solidarietà e generosità umana che pervadono le donatrici e i donatori delle 80 Federate FIDAS. Continuerò ad impegnarmi per dare forza a quella proficua rete di relazioni tessuta insieme alle Istituzioni e agli Enti che afferiscono al Sistema sangue, perché si persegua l'obiettivo strategico dell'autosufficienza del sangue e dei suoi prodotti per il nostro Paese".

"Voglio ricordare che il mio incarico è ovviamente in linea con la visione della Federazione e del gesto della donazione in quanto è svolto a titolo gratuito ed esclusivamente teso a diffondere il valore solidaristico del dono del sangue e degli emoderivati”.

Sono state, inoltre, rinnovate le cariche sociali con l’elezione di sei componenti del Consiglio Direttivo FIDAS Nazionale. Sono risultati eletti:
- Floriana Pretto (FIDAS Torino)
- Andrea Grande (FIDAS Genova)
- Benedetto Giovanni Mauro (FIDAS Monregalese)
- Ines Seletti (FIDAS Parma)
- Ivo Baita (FIDAS Pordenone)
- Luisa Segato (FIDAS Vicenza)
- Feliciano Medeot (FIDAS Isontina)
- Jacopo Pressato (FIDAS Padova)
- Alfio Mangiagli (FIDAS Catania)
- Rosita Orlandi (FIDAS Bari)
- Giuseppe Natale (FIDAS Roma)
- Pancrazio Toscano (FIDAS Basilicata)

Organo di controllo:
- Alfredo Annibali (FIDAS Roma)

Collegio dei Probiviri:
Alessandro Biadene (FIDAS Cuneo)
Giuseppe Munaretto (FIDAS Vicenza)
Pasquale Bova (FIDAS Termini Imerese)

Coordinamento Giovani:
Lorenzo Spaggiari (FIDAS Torino) - Coordinatore
Davide Dal Cero (FIDAS Vicenza)
Daniele Costanzo (FIDAS Catania)
Mattia Maneri (FIDAS Bologna)
Paolo Ciabà (FIDAS Bologna)

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium