/ Eventi

Eventi | 02 dicembre 2023, 07:25

Speciale weekend: un inizio di dicembre aspettando il Natale, ecco cosa fare e dove andare in provincia di Imperia

Fervono i preparativi per la festa più magica dell’anno, ma anche tanto sport, teatro e incontri culturali

Il Luna Park dei Fiori a Sanremo

Il Luna Park dei Fiori a Sanremo

La forza inarrestabile di Madame è difficile da non notare. Dopo essere riuscita a conquistare tutti con uno show indimenticabile al Mediolanum Forum di Milano, completamente sold out per il suo primo live in un palasport, è ripartito il tour indoor. E questa sera sarà sul palco del Teatro Ariston di Sanremo. Ad accompagnarla la band che è al suo fianco sin dal primo tour: Dalila Murano alla batteria, Karme (Carmelo Caruso) alle tastiere, Estremo (Enrico Botta) alla consolle ed Emanuele Nazzaro al basso.

Cloris Brosca torna a Sanremo. Domani, domenica 3 dicembre, alle 17, al museo civico di Palazzo Nota (sala consiliare), la celebre attrice riproporrà la ‘lettura vivace’ di Italo Calvino, il reading realizzato in occasione del centenario della nascita dello scrittore.
L’incontro, dal titolo ‘Il molteplice Calvino’, si offre come una lettura che spazia tra romanzi, racconti, saggi e lettere, includendo anche dati biografici ed episodi significativi della vita dello scrittore. È animato da disegni, fotografie e immagini che, venendo fuori come segnalibri dal copione della lettura, testimoniano visivamente il viaggio attraverso notizie biografiche, brani tratti dalle sue opere più famose ma anche da qualche suo lavoro meno frequentato.
L’intento di questo spettacolo/lettura, in questo speciale anniversario, è quello di accendere (o riaccendere) negli ascoltatori la voglia di leggere e/o rileggere i testi della sempre mutevole opera calviniana.

Non sono riuscita a mettere a tacere una voce interiore che voleva dire la sua, raccontando anche la Sanremo dove sono cresciuta e mi sono formata. Italo Calvino sfuggiva ogni autobiografismo ma non è mai riuscito a dimenticare la sua città ‘natale e familiare’, Sanremo, denunciandone però anche lo sfruttamento intensivo del territorio. Ho percorso la città di Sanremo e le sue vallate in lungo e in largo, ho perlustrato a fondo l’entroterra, spesso con le scarpe da trekking ai piedi. Per restituire al lettore che cos’è rimasto dei tempi di Calvino, la città da lui descritta in tanti romanzi e racconti, ma anche per mettere in evidenza quante e quali sono oggi le ulteriori ferite inferte al territorio”. Così Laura Guglielmi nel raccontare Italo Calvino e Sanremo, alla ricerca di una città scomparsa (edizioni Il Canneto) che verrà presentato questo pomeriggio, alle 16.30, al museo civico di Palazzo Nota di Sanremo.
Italo Calvino scrisse che per vedere una città non basta tenere gli occhi aperti. Occorre per prima cosa scartare tutto ciò che impedisce di vederla. Laura Guglielmi, sanremese, partendo dalle suggestioni dei testi dello scrittore, traccia un itinerario inedito nel tempo e nello spazio. In occasione del centenario della nascita dell’autore delle Città invisibili, racconta la Sanremo di Italo Calvino (1923-1985) ma risale anche indietro nel tempo per ricostruire una città scomparsa.

Matteo Nucci, finalista al Premio Strega, domenica 3 dicembre aprirà Sa(n)remo Lettori, la rassegna con nomi tra i più prestigiosi del panorama letterario contemporaneo. Alle 15 nella serra La Fenice di Villa Nobel, Nucci presenterà il nuovo libro, Il grido di Pan (Einaudi 2023). A moderare l’incontro Stefania Sandra, vicepreside e docente di lettere del Liceo Cassini con Francesca Rotta Gentile. Letture a cura degli studenti del Liceo Cassini. Intermezzi musicali a cura dei musicisti del Liceo Cassini.
Il libro, Il grido di Pan. Un appassionato corpo a corpo con il pensiero delle origini per riflettere su ciò che ci rende quel che siamo. La questione decisiva oggi è infatti la stessa di sempre: il rapporto fra l'essere umano e la sua animalità, dunque il modo in cui abitiamo il mondo. Perché se vogliamo curare la nostra anima, dobbiamo innanzitutto accettare la nostra natura di animali mortali.

Non mancano all’appello anche alcuni spettacoli teatrali. Al teatro Lo Spazio Vuoto di Imperia sul palco un’altra produzione dedicata a bambini e famiglie. Sabato 2 e domenica 3 dicembre alle 17 ‘Marcovaldo, ovvero le stagioni in città’ vedrà in scena il celebre personaggio di Italo Calvino, in un ideale omaggio allo scrittore nell’anno del suo centenario.
Il buffo e insieme melanconico Marcovaldo cerca la natura in mezzo alla città di cemento e asfalto: gli attori de Lo Spazio Vuoto rivivono le sue avventure aprendo lo spettacolo con un’improvvisazione che cattura l’attenzione dei bambini e li accompagna gradualmente nel racconto, fino ad appassionarli alle storie e a travolgerli in un vortice di personaggi e situazioni. Divertendosi, i più piccoli imparano così ad apprezzare il linguaggio di uno dei più grandi scrittori del ‘900. La vicinanza tra palcoscenico e pubblico catalizza inoltre l’attenzione e permetterà di partecipare direttamente alla storia e di interloquire con gli attori al termine dello spettacolo, appagando dubbi e curiosità.

Questa sera alle 21.15 e domani in replica alle 17.15, nuovo appuntamento con il Teatro dell’Attrito di Imperia con ‘Larcansiè’, monologo di e con Renato Donati.
L'arc en ciel, l'arcobaleno, una delle meraviglie della natura che non ci stancheremmo mai di osservare, meraviglioso e sfuggente, effimero quanto può esserlo la vita stessa. Gioie e Dolori. Vita e Morte. Lo scorrere del Tempo. Eutanasia. Un monologo a tratti introspettivo, a tratti irriverente, che vuole favorire una riflessione sociale sul senso della vita.

Per la rassegna teatrale organizzata dalla FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori), a calcare il palco del Teatro Concordia di Diano Castello sarà questa sera alle 21 la Compagnia Stabile di Vallecrosia, teatro della Luna, con la commedia brillante 'La stella a 8 punte', di Aldo Lo Castro per la Regia di Luciano De Stefanis.
Può un libro cambiare il destino alle persone? Forse…se molto particolare. Di sicuro lo cambia ai personaggi di questa storia. Marito e moglie, da tempo, vivono apparentemente un quotidiano tran tran, ma in realtà sono delusi, amareggiati e tormentati dai rimpianti, che minano il loro rapporto. Persino gli amici, assidui frequentatori della loro casa, ne vengono contagiati. Un classico con amori finiti e amanti che si profilano all’orizzonte, pronti a colmare le carenze di affetti? Niente di tutto questo, grazie a un libro appunto e…a certe presenze, la coppia ritroverà nuova linfa…anche troppa!

Ancora poche settimane ed è Natale. In giro le città sono già tutte illuminate a festa ed iniziano i primi appuntamenti dedicati all’evento più magico dell’anno.

In questo fine settimana anche la città di San Bartolomeo al Mare si prepara alle festività con il primo evento: l’accensione delle luminarie cittadine. L’appuntamento è fissato per domani in piazza Torre Santa Maria, dalle 14 alle 18.30, per un pomeriggio all’insegna del divertimento. ‘Accendiamo il Natale’ prevede anche uno spettacolo di Natale con zucchero filato e gonfiabili oltre alla presenza di Babbo Natale, truccabimbi e trampolieri. Una vera e propria festa per le famiglie, con i bambini e i ragazzi delle scuole e degli asili, in occasione della quale sarà il bambino più piccolo ad accendere simbolicamente le luminarie natalizie.

Nell’entroterra il borgo di Cosio d’Arroscia offrirà un fine settimana davvero speciale: dalle 14 alle 19 del sabato e dalle 10 alle 18 della domenica, in piazza San Sebastiano ci saranno banchi di artigianato e non dove acquistare bellissimi regali per Natale. Babbo Natale ascolterà i desideri dei suoi piccoli amici e riceverà le loro letterine mentre domenica sarà presente anche la ‘Truccabimbi’. Due giornate magiche e indimenticabili, per vivere tutti insieme la magia del Natale.

Spazio anche allo sport con la tradizionale Sanremo Marathon, divenuta ormai un punto di riferimento nel mondo dell’atletica. In programma, come di consueto, la gara regina della maratona (Fidal), una 21 Km (Fidal), una 10 Km, una 5 Km e la Family Run. Ad oggi sono state già formalizzate più di mille iscrizioni alle gare, tra cui 380 alla maratona, 360 alla mezza maratona e 290 alla 10 Km.
La maratona e la mezza maratona si svilupperanno lungo la pista ciclopedonale del ponente ligure affacciata sul mare. Confermata la sede di partenza che, come il traguardo stesso, sarà posta nel campo di atletica a Pian di Poma a Sanremo.
La 10 Km, pur insistendo sempre sulla pista ciclo pedonale, vedrà quest’anno un percorso nuovo e rinnovato. La Family Run, per uno sviluppo di circa 3 Km, si svolgerà interamente nel tratto sanremese della pista ciclabile. Una delle novità di questa edizione è rappresentata dalla 5 Km che, oggi alle ore 11, si svilupperà interamente sul territorio di Ospedaletti. Il percorso prevede infatti due giri sul tracciato della pista ciclo pedonale del Parco Costiero della Riviera dei Fiori con partenza dall’ex stazione ferroviaria.

Chi invece vuol trascorrere momenti di puro divertimento può fare un salto al Luna Park dei Fiori allestito sul Piazzale Carlo Dapporto e Lungomare Vittorio Emanule II a Sanremo che sarà inaugurato proprio domenica pomeriggio alle 15.30 con le mascotte dei cartoni animati. Grandi e piccini potranno divertirsi sulle tante giostre, dai classici seggiolini volanti all'autoscontro, fino ad arrivare ad attrazioni più adrenaliniche.

Per conoscere tutti i dettagli degli eventi proposti e leggerne molti altri consultare l’Agenda Manifestazioni.

Gli eventi della Costa Azzurra
Gli eventi della Provincia di Savona
Gli eventi della Provincia di Cuneo

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium