/ Politica

Politica | 19 settembre 2023, 18:06

"Cantieri infiniti e code da incubo, il cashback non basta". Regione Liguria chiederà nuove misure ad Autostrade

Approvato dal consiglio regionale l'ordine del giorno presentato dalla Lega per nuove compensazioni. Piana "Continue modifiche e limitazioni della viabilità ormai insostenibili"

"Cantieri infiniti e code da incubo, il cashback non basta". Regione Liguria chiederà nuove misure ad Autostrade

"Cantieri infiniti, code da incubo e forti disagi sulle autostrade liguri, che secondo le previsioni dei tecnici di Aspi continueranno ancora per almeno due o tre anni".

Con queste premesse nella sua ultima seduta, quella di oggi 19 settembre, il Consiglio Regionale ha approvato l’ordine del giorno proposta dalla Lega con prima firma del presidente della III commissione Attività Produttive, il consigliere Alessio Piana, che impegna la giunta Toti "ad attivarsi presso il Ministero competente e il concessionario Autostrade per l’Italia Spa affinché vengano valutate ulteriori misure rispetto a quella del ‘cashback’ autostradale, che risulta del tutto insufficiente".

"Regione Liguria - precisa Piana - dovrà formalizzare la richiesta di forme di compensazione per gli utenti e per gli enti locali che sono maggiormente danneggiati dalle gravi carenze delle nostre autostrade, in particolare dell’A26".

"Ricordo - prosegue il primo firmatario del provvedimento - che le continue modifiche e limitazioni della viabilità sulle autostrade liguri, sono insostenibili perché comportano ripercussioni negative per lavoratori, studenti, imprese, autotrasportatori ed Enti locali, che non possono più sopportare la beffa di essere costretti a pagare per un servizio che in realtà è soltanto fonte di danni e forti disagi" conclude Piana.

 Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium