/ 

| 18 settembre 2023, 13:02

Migranti al confine e Lampedusa al collasso: a Mentone sorgerà un centro di accoglienza per 200 profughi

Il ministro dell'Interno francese, Gérald Darmanin, ha intanto annunciato che si recherà a Roma per chiedere più ‘fermezza’ di fronte agli attraversamenti illegali nel Mediterraneo

Migranti al confine e Lampedusa al collasso: a Mentone sorgerà un centro di accoglienza per 200 profughi

Sorgerà a Mentone, oltre il confine italiano, un centro di accoglienza d'emergenza per i migranti. Lo ha confermato questa mattina il quotidiano della Costa Azzurra, Nice Matin.

La richiesta di un centro di accoglienza è stata fatta dalla Prefettura delle Alpi Marittime e sarà gestito dalla Protezione Civile. Potrà accogliere dalle 150 alle 200 persone al giorno e la decisione è stata presa in previsione di un nuovo flusso dal Sud Italia e visti gli arrivi a Lampedusa, la scorsa settimana, dove sono arrivati circa 8.500 profughi.

Secondo l'agenzia delle Nazioni Unite per la migrazione, tra lunedì e mercoledì scorsi sono arrivate a bordo di 199 imbarcazioni circa 8.500 persone, più dell'intera popolazione di Lampedusa. Una situazione ha messo a dura prova le capacità di accoglienza dell’isolaed ha generato un’onda d’urto politica in Italia, rilanciando la spinosa questione della solidarietà europea in termini di distribuzione dei richiedenti asilo.

Il ministro dell'Interno francese, Gérald Darmanin, ha intanto annunciato che si recherà a Roma per chiedere più ‘fermezza’ di fronte agli attraversamenti illegali nel Mediterraneo.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium