/ Attualità

Attualità | 13 febbraio 2023, 16:57

4,4 milioni per mettere in sicurezza le scuole della provincia di Imperia: cinque progetti finanziati, ecco in quali comuni

Di questi ben 1,8 saranno destinati al Liceo G.D. Cassini di Sanremo.

Il Liceo Cassini di Sanremo

Il Liceo Cassini di Sanremo

4 milioni e 442mila euro sono stati destinati al miglioramento delle scuole della provincia di Imperia. Poco meno della metà di questa somma sarà destinato al Liceo G.D. Cassini di Sanremo, 1milione e 881mila euro destinati alla Provincia di Imperia per adeguamento e miglioramento sismico dell'Istituto.

Altri quattro progetti sono stati finanziati nella riviera dei fiori:
- a Sanremo - Scuola primaria frazione Coldirodi, Secondaria Sms D. Alighieri, Secondaria Nobel - 285.496,31 € (messa in sicurezza);
- a Pontedassio - Scuola secondaria Pontedassio "G.Natta" - 490.540,76 € (efficientamento energetico);
- a Diano San Pietro - Scuola primaria - 960mila € (adeguamento / miglioramento sismico);
- a Pornassio - Scuola dell'infanzia e scuola primaria Pornassio - Castello - 825mila € (adeguamento / miglioramento sismico).

Sono in totale 20 i progetti per il miglioramento di edifici scolastici su tutto il territorio ligure, per un investimento complessivo 21 milioni di euro (21.434.732,39). Le opere riguardano scuole di ogni ordine e grado e sono stati individuati nella programmazione triennale regionale di edilizia scolastica. Regione Liguria, ha selezionato i progetti immediatamente cantierabili e di maggiore rilevanza sul territorio. I lavori riguardano, in particolare, l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico degli edifici e sono finanziati tramite i fondi del PNRR. Complessivamente i progetti coinvolgeranno oltre 5300 studenti dislocati sull’intero territorio ligure. 

“Abbiamo individuato ulteriori 20 interventi per un investimento complessivo di oltre 21 milioni di euro - commenta l’assessore regionale all’Edilizia Marco Scajola - per garantire scuole più confortevoli e sicure a 5.300 studenti, oltre ad insegnanti ed operatori scolastici, perché la scuola è la seconda casa dei nostri figli. Dall’inizio del nostro mandato abbiamo investito oltre 130 milioni di euro per interventi sulle nostre scuole, sia intervenendo su edifici esistenti, in particolare per il miglioramento sismico e l’efficientamento energico, sia per la realizzazione di nuove scuole".

"L’obiettivo della Regione è investire le risorse a disposizione in modo efficace ed efficiente, realizzando un’attenta analisi del fabbisogno esistente, per stimolare lo sviluppo economico del territorio, coniugandolo al rispetto dell’ambiente, alla tutela delle nuove generazioni e all’ inclusione. Nelle ultime settimane, inoltre, abbiamo iniziato un confronto con il Governo, in sede di Conferenza delle Regioni, affinché si attivi un vero e proprio “Piano Marshall” per l’edilizia Scolastica nazionale, con lo stanziamento di nuove e consistenti risorse ed avvalendosi per la programmazione dell’esperienza delle Regioni e degli Enti Locali” - conclude l'assessore Scajola. 

Stefano Michero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Telegram Segui il nostro giornale anche su Telegram! Ricevi tutti gli aggiornamenti in tempo reale iscrivendoti gratuitamente. UNISCITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium